Un aiuto per l’Emilia. Grazie a tutti

Dopo la raccolta e la consegna del materiale nelle zone dell’Emilia colpite dal terremoto, la nostra associazione ha organizzato, lo scorso 22 luglio, anche un pranzo di raccolta fondi.
Ospiti della baita degli Alpini  a due passi dal museo Arte Sella, guidati dal cuoco, rigorosamente emiliano, ci siamo impegnati in cucina fin dalla mattina per preparare il pranzo “solidale”. Gli ospiti prenotati erano una sessantina ai quali si sono aggiunte altre persone di passaggio chi consapevole, chi meno, dello scopo dell’iniziativa. Il menù vario e fantasioso ha letteralmente entusiasmato i nostri ospiti, alcuni dei quali si sono divertiti a dare una mano come camerieri nel momento più frenetico del servizio.
Un bel momento conviviale e solidale.
Vogliamo ringraziare tutti per l’entusiastica partecipazione e anche chi, non potendo esser presente, ha voluto versare il proprio contributo ugualmente.
A fine giornata sono stati raccolti 1.000 € che abbiamo deciso di devolvere all’Associazione Culturale Visionnaire di Camposanto in provincia di Modena.
L’associazione è impegnata nel progetto editoriale Mumble, mensile gratuito rivolto soprattutto a universitari e ventenni e ha radici e contatti maggiori nei comuni di Camposanto e Finale Emilia.
La loro raccolta finanzierà le ricostruzioni degli edifici scolastici di questi due paesi, scelta legata al fatto, come scrivono: “che la nostra conoscenza diretta degli amministratori comunali ci può permettere di seguire i lavori molto da vicino, cosa che peraltro abbiamo fatto in queste settimane da terremotati e volontari”.
Vi aggiorneremo con la puntuale rendicontazione delle attività finanziate mediante questa raccolta fondi.
Di seguito un resoconto fotografico del pranzo e copia della ricevuta di bonifico a favore dell’Associazione Visionnaire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *