L’acqua pubblica e partecipata

ACQUA PUBBLICA: IL TRENTINO SI MUOVE AUTOCONVOCAZIONE DELLA CITTADINANZA, TAPPA SECONDA.

STASERA, 13 GENNAIO, ORE 20.30 PRESSO IL CSA BRUNO, I CITTADINI AUTOCONVOCATISI LO SCORSO 10 DICEMBRE DURANTE LA CONFERENZA “LA RIVOLUZIONE DELL’ACQUA”, PROSEGUONO IL PERCORSO DI CONFRONTO E CONOSCENZA SULLE TEMATICHE RELATIVE ALL’ACQUA PUBBLICA.

La cittadinanza è invitata a partecipare al secondo incontro dedicato alle tematiche della privatizzazione dell’acqua, all’indomani dell’approvazione – il 18 novembre 2009 – da parte del Governo italiano, del Dl 135 che con l’articolo 15 impone l’entrata dei privati in tutte le gestioni idriche del territorio nazionale.
Come il primo – lo scorso 22 dicembre – l’incontro si terrà presso il Centro Sociale Bruno, a Trento, in Via Dogana.

Stimolato dagli incontri della “Tre giorni sull’acqua” organizzato dalle associazioni trentine Yaku, Ya Basta e Filorosoo, ed in particolare dalla conferenza del 10 dicembre scorso al teatro San Marco – l’evento “La Rivoluzione dell’Acqua”, con Alex Zanotelli ed i protagonisti della guerra dell’acqua di Cochabamba, Bolivia (www.yaku.eu) – il cammino di confronto e conoscenza sulle tematiche relative alla gestione e alla privatizzazione dell’acqua ha avuto un buon riscontro già il 22 dicembre: il pubblico de “La Rivoluzione dell’Acqua” si era infatti autoconvocato per un ulteriore incontro, desideroso di approfondire quali potessero essere le conseguenze di una cessione delle gestioni idriche in mano private, e di capire cosa di fatto cambierà in Trentino.

I partecipanti si sono proposti di organizzare per febbraio una conferenza con i referenti tecnici e politici territoriali che si occupano di acqua; di prendere in esame le proposte che il Forum Italiano dei movimenti per l’Acqua sta avanzando in risposta al Dl 135 (referendum e manifestazioni nazionali); di mappare le numerose mozioni comunali e provinciali, che in Trentino sottolineano una manifesta volontà anche da parti degli enti locali, di schierarsi per un’acqua pubblica,, bene comune e diritto umano ed ambientale inalienabile.

www.yaku.eu

il cannocchiale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *